Artists

Luca Ballerini

Non sei al posto giusto e nel momento giusto per caso. Ci sei perché lavori duro, lavori affilato. Ci sei perché la tua ossessione per la pulizia tecnica è totale. Ci sei perché questa ossessione vuole e chiama però il suono analogico, il vinile: perché la tecnica è nulla senza il calore, senza la consapevolezza della storia, delle radici.
In pochissimo tempo Luca Ballerini ha fatto una strada enorme: prima la stima incondizionata di Sven Väth (che fa uscire sulla sua Cocoon Recordings il folgorante EP “L’eternità di un attimo”, settembre 2014), poi le release per Innervisions (“Amore E Psiche”, 2015) così come ancora per Coccon (“Impressions Of A Dawn”, 2015). A corona di tutto questo un calendario serratissimo, con tanto di ingresso nella “famiglia” Circoloco – una delle più sincere, esigenti ed esplosive in circolazione.
Un’ascesa vertiginosa. Iniziata con alcuni EP su Wax Jam, proseguita fondando la sua label personale (Musical Metaphor) e arrivando ad essere un newcomer attorniato da una considerazione enorme all’interno della club culture europea più prestigiosa. Tutto questo con classe. Con grazia. Con leggerezza. Declinando chirurgicamente gli alfabeti house e techno con stile, misura ed oniriche emotivitià – fondendoli fra di loro, portandoli alla ricerca dell’equilibrio perfetto.

october, 2017

No Events

Previous ArticleLele Sacchi
Next ArticleLuca Cazal
Download Premium Magento Themes Free | download premium wordpress themes free | giay nam dep | giay luoi nam | giay nam cong so | giay cao got nu | giay the thao nu